Regione Veneto

Comune di Salgareda
Portale istituzionale

Seguici su

RISPARMIO IDRICO

Pubblicata il 01/06/2022

Condividiamo una nota pervenuta dal Presidente di Piave Servizi Spa sul risparmio idrico.

L'inverno siccitoso e le temperature elevate impongono il massimo impegno al contrasto degli sprechi d'acqua potabile da parte dei cittadini.

Si raccomanda pertanto:

- di evitare di irrigare i giardini: un irrigatore consuma come 3 rubinetti; è sufficiente un impianto con 6 irrigatori in funzione per provocare cali di pressione e disagi di un'intera via;

- di evitare l'utilizzo di piscine che di norma richiedono dai 20 ai 25 mc d'acqua per il riempimento; nel caso procedere al riempimento solo in orario notturno ed in più notti;

- adottare stili di vita orientati al risparmio idrico, quali il preferire la doccia alla vasca, installare frangigetti nei rubinetti, non alimentare l'idropulitrice con l'acqua potabile, utilizzare gli elettrodomestici a pieno carico.

"Più che la povertà, m'indigna lo spreco" diceva Madre Teresa di Calcutta.

Non si deve dimenticare che l'uso domestico è per buona parte fatto di acqua impiegata in maniera ancora poco attenta allo spreco.

Il problema della scarsità d'acqua è percepito, ai giorni nostri, solo dalle popolazioni che si confrontano ogni giorno con il dramma della siccità.

Gli inverni sempre più avari di pioggia, l'aumento delle temperature ed i cambiamenti climatici in atto c'impongono a rivedere le nostre abitudini per non trovarci impreparati ad eventi futuri.

Il Presidente di Piave Servizi Spa

Dott. Alessandro Bonet

 

Categorie Evidenza
torna all'inizio del contenuto