Regione Veneto

Comune di Salgareda
Portale istituzionale

Seguici su

BANDO FAMIGLIE FRAGILI 2021

Pubblicata il 19/05/2022

In attuazione della legge regionale n. 20 del 28/5/202, la Regione Veneto ha approvato la realizzazione del Programma di interventi a favore delle famiglie fragili per l'anno 2021.
Detto Programma prevede tre linee di intervento:
  1. famiglie con figli minori di età , rimasti orfani di uno o di entrambi i genitori : è previsto un intervento di € 1.000,00 per ciascun figlio minore
  2. famiglie numerose con parti trigemellari - famiglie numerose con 4 o più figli : è previsto un intevento di € 900,00 per ciascun parto trigemellare - per famiglie numerose un intervento di € 125,00 per ciascun figlio minore
  3. famiglie monoparentali o con genitori separati o divorziati in situazione di difficoltà economica: è previsto un intervento di € 1.000,00 per ciascun nucleo
Requisiti:
  • ISEE fino ad € 20.000,00
  • Residenza nel Comune di Salgareda o possedere un titolo di soggiorno valido ed idoneo
  • non avere carichi pendenti
 Le domande dovranno essere presentate PER IL COMUNE DI SALGAREDA  dal 20 maggio 2022 al 20 giugno 2022 in modalità telematica.
Puoi compilare la domanda in modo autonomo collegandoli al seguente link:  https://cittadino-ambito-sociale-9-treviso.welfaregov.it/clesius/isee/#/servizi
Se serve un aiuto nella compilazione, puoi chiedere un appuntamento al n. 0422/747013 – Ufficio Servizi Sociali.
Per saperne di più visita il sito https://www.regione.veneto.it/web/sociale/famiglie-fragili
 
Attenzione!!
Documenti da allegare nella domanda in modo autonomo o da portare con se' nel caso si chieda aiuto nella compilazione:
 -fotocopia del tesserino sanitario dell’eventuale beneficiario del contributo;
- fotocopia del documento di identità personale in corso di validità del richiedente il contributo (se - richiedente diverso dal beneficiario);
- (solo per i cittadini di uno Stato non aderente all’Unione Europea) fotocopia del permesso di soggiorno (o, se scaduto anche fotocopia della documentazione comprovante l’avvenuta richiesta di rinnovo), di tutti i componenti il nucleo familiare cittadini di uno Stato non aderente all’Unione Europea;
- fotocopia del documento di identità personale in corso di validità del richiedente il contributo (se richiedente diverso dal beneficiario);
- copia dell’attestazione ISEE in corso di validità;
(solo nel caso in cui nel nucleo vi sia un figlio con certificazione di handicap ai sensi dell'art. 3 c.3, L. 104/92) certificazione rilasciata dalla competente commissione medica di accertamento dell’handicap ai sensi dell'art. 3 c.3, L. 104/92;
- (solo per i richiedenti la linea 1 - Interventi economici a favore di famiglie con figli minori di età rimasti orfani di uno o di entrambi i genitori) Copia del provvedimento di nomina a tutore attestante l'autorizzazione ad incassare somme e vincolo di destinazione a favore del minore;
- (solo per i richiedenti la linea 1 - Interventi economici a favore di famiglie con figli minori di età rimasti orfani di uno o di entrambi i genitori) Copia sentenza/atto/provvedimento relativi al femminicidio;
- (solo per i richiedenti la linea 2 - Interventi economici a favore di famiglie monoparentali o con genitori separati o divorziati in situazioni di difficoltà economica) Copia del certificato attestante la presenza di un riconosciuto disagio psicofisico, rilasciato dal SSR, a favore di un componente il nucleo familiare, intendendo per disagio una patologia riconosciuta cronica da cui derivi l'esenzione del pagamento della prestazione sanitaria;
- (solo per i richiedenti la linea 2 - Interventi economici a favore di famiglie monoparentali o con genitori separati o divorziati in situazioni di difficoltà economica) Copia dei provvedimenti emessi nel corso dei procedimenti di separazione, annullamento, scioglimento, cessazione degli effetti civili del matrimonio o unione civile, relativi a statuizioni di ordine personale/o patrimoniale tra i coniugi e nei confronti della prole e loro eventuali modificazioni;
(solo per i richiedenti la linea 2 - Interventi economici a favore di famiglie monoparentali o con genitori separati o divorziati in situazioni di difficoltà economica) Certificato medico attestante lo stato di gravidanza;
(solo se il richiedente non è il genitore o il tutore dei minori) copia del provvedimento di nomina a tutore/curatore/amministratore di sostegno o procuratore;
(solo per i richiedenti la linea 3 - Interventi economici a favore di famiglie con parti trigemellari o con numero di figli pari o superiore a quattro) Copia del certificato attestante la presenza di un riconosciuto disagio psicofisico, rilasciato dal SSR, a favore di un componente il nucleo familiare, intendendo per disagio una patologia riconosciuta cronica da cui derivi l'esenzione del pagamento della prestazione sanitaria.

Allegati

Nome Dimensione
Allegato Modulo adesione (2).docx 71.38 KB
Allegato avviso interventi famiglie fragili.docx 16.1 KB
Allegato Locandina_2021 famigli fragili.docx 58.95 KB

Categorie Evidenza
torna all'inizio del contenuto