Regione Veneto

Comune di Salgareda
Portale istituzionale

Seguici su

NUOVE DISPOSIZIONI IN MATERIA SISMICA

Pubblicata il 25/05/2021

Dal 15 maggio 2021 sono entrate in vigore le nuove procedure previste dall’articolo 94-bis (“Disciplina degli interventi strutturali in zone sismiche”) del DPR 6 giugno 2001, n. 380.
Ai sensi dell’allegato A alla DGR 378 del 30.03.2021 “Nelle zone sismiche chiunque intenda procedere a costruzioni, riparazioni e sopraelevazioni, è tenuto a darne preavviso scritto, esclusivamente mediante modalità telematica allo Sportello Unico del Comune ove ricade l’intervento, indicando il proprio domicilio, il nome e la residenza del progettista, del direttore dei lavori e dell’appaltatore”.
Per i Comuni in zona sismica 3 sono soggette a preavviso le seguenti opere:
  • Interventi di minor rilevanza nei riguardi della pubblica incolumità così come definiti nell’allegato B alla DGR 1823 del 29.12.2020;
  • Varianti sostanziali ad interventi di minore rilevanza, così come definiti nel Decreto del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti del 30.40.2021 e nell’allegato D alla DGR 1823 del 29.12.2020;
  • Interventi privi di rilevanza nei riguardi della pubblica incolumità, così come definiti nell’allegato C alla DGR 1823 del 29.12.2020.
Non è richiesto il preavviso scritto per le varianti strutturali di carattere non sostanziale, così come definite nell’allegato D alla DGR 1823 del 29.12.2020.
L’appartenenza alla categoria delle varianti non sostanziali comporta in ogni caso il rispetto delle norme tecniche e della normativa urbanistica ed edilizia. Le opere dovranno pertanto essere progettate e realizzate in osservanza delle vigenti NTC e delle disposizioni relative alla direzione lavori e al collaudo statico delle costruzioni.
La documentazione relativa alle varianti non sostanziali dovrà essere predisposta prima della loro esecuzione e resa disponibile in cantiere, sottoscritta da progettista e direttore lavori e recepita nel certificato di regolare esecuzione o di collaudo finale.
Il preavviso è obbligatorio indipendentemente dal tipo di struttura (legno, metallo o assimilabili).
 
Normativa di riferimento
D.G.R. n. 1823 del 29 dicembre 2020 Approvazione delle Linee Guida Regionali previste dall'art. 94-bis, comma 2 ultimo capoverso del D.P.R. 380/01, e proroga del regime transitorio riguardante l'assetto normativo in materia di autorizzazioni in zona sismica di cui alla Deliberazione di Giunta regionale n. 2122 in data 2 agosto 2005;
D.G.R. n. 244 del 9 marzo 2021 Aggiornamento dell'elenco delle zone sismiche del Veneto. D.P.R. 6 giugno 2001, n. 380, articolo 83, comma 3; D.Lgs 31 marzo 1998, n. 112, articoli 93 e 94. D.G.R./CR n. 1 del 19/01/2021;
D.G.R. n. 378 del 30 marzo 2021 Approvazione delle nuove disposizioni regionali per le autorizzazioni in zona sismica e per gli abitati da consolidare;
Decreto del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti 30 aprile 2020 – Approvazione delle linee guida per l’individuazione, dal punto di vista strutturale, degli interventi di cui all’articolo 94-bis, comma 1, del DPR 6 giugno 2001, n. 380, nonchè delle varianti di carattere non sostanziale per le quali non occorre il preavviso di cui all’articolo 93:
Entrata in vigore nuove disposizioni
A far data dal 15 maggio 2021 sono entrate in vigore le nuove procedure previste dall’articolo 94-bis (“Disciplina degli interventi strutturali in zone sismiche”) del D.P.R. 6 giugno 2001, n. 380, nonché la nuova classificazione sismica per effetto della DGR 244/2021.
Il Comune di Salgareda risulta classificato in zona sismica 3.
Dalla medesima data, chiunque intenda procedere a costruzioni, riparazioni e sopraelevazioni, sarà tenuto a svolgere i nuovi adempimenti di sismica - denominati “preavviso e denuncia dei lavori in zona sismica” esclusivamente mediante modalità telematica (ai sensi dell’allegato A, capitolo 1, della D.G.R.378/2021).
In applicazione di tali disposizioni, nel portale UNIPASS dal 15 maggio sono in linea le nuove procedure di sismica, che vanno a sostituire le procedure attualmente in vigore.
Procedure ed adempimenti - cosa cambia
Di seguito si riportano le nuove procedure ed i relativi adempimenti da assolvere per il tramite del predetto portale UNIPASS:
Lo sportello unico del Comune di Salgareda, comune in zona sismica 3, risulterà destinatario:
  1. del preavviso e denuncia dei lavori in zona sismica per:
    • interventi di minore rilevanza ai sensi dell’articolo 94-bis, comma 1, lettera b) del D.P.R. 380/2001 e allegato B alla DGR 1823 del 29.12.2020
    • varianti sostanziali ad interventi di minore rilevanza (Decreto 30 aprile 2020 e allegato D della D.G.R. 1823/2020)
    • interventi privi di rilevanza ai sensi dell’articolo 94-bis, comma 1, lettera c), del D.P.R. 380/2001 e allegato C alla DGR 1823 del 29.12.2020.
Per questi interventi, dopo il loro deposito allo Sportello Unico, e fermo restando l’assolvimento dell’obbligo del titolo abilitativo all’intervento edilizio, sarà possibile l’inizio dei lavori, non risultando necessaria la preventiva autorizzazione ai sensi dell’articolo 94 del citato decreto.
Solo in una seconda fase queste ultime categorie di interventi di sismica saranno sottoposte a controlli regionali a campione, secondo criteri e modalità che verranno fissate con specifica delibera di Giunta Regionale da approvare entro il 31 dicembre 2021. A tal riguardo si rinvia all’articolo 66 (“Procedure per la realizzazione degli interventi edilizi nelle zone sismiche e negli abitati da consolidare”) della L.R. 7 novembre 2003, n. 27 (sostituito con la L.R. 28 aprile 2021, n. 7).
Informazioni
Per informazioni è possibile contattare l’Ufficio Tecnico del Comune di Salgareda o la struttura UNIPASS Direzione BIMdigitalPA ai seguenti riferimenti:
PEC: unipass@pec.unipasspa.it
EMAIL: info@unipasspa.it
TEL.: Numero di telefono 0422421701 interno 1
SITO: portale.unipasspa.it

Categorie Evidenza
torna all'inizio del contenuto