Regione Veneto

REDDITO DI EMERGENZA previsto dal "Decreto Sostegni"

Pubblicata il 08/04/2021

Con il "Decreto Sostegni" è stato previsto il "reddito di emergenza" per i nuclei familiari che al momento della domanda sono in possesso dei seguenti requisiti:
  • residenza in Italia;
  • ISEE inferiore a 15.000 euro;
  • valore del patrimonio mobiliare anno 2020 inferiore a 10.000 euro, accresciuto di 5.000 euro per ogni componente e fino al massimo di 20.000 euro; il massimale è aumentato di 5.000 euro in caso di familiare non autosufficiente o con disabilità grave;
  • valore del reddito familiare riferito a febbraio 2021, inferiore all'ammontare del beneficio REM spettante.
Il REM è erogato dall'INPS in tre quote, ciascuna pari a 400 euro moltiplicati sulla base dei parametri utilizzati per il Reddito di Cittadinanza (massimo 840 euro).
  • Inoltre il REM è riconosciuto a coloro che,  tra il 1 luglio 2020 ed il 28 febbraio 2021, hanno cessato la Naspi e DisColl e con ISEE inferiore a 30.000 euro e che alla data del 23 marzo 2021 non hanno lavoro o pensione.
Il REM non viene erogato a:
  • titolari di pensione;
  • a coloro che hanno un rapporto di lavoro dipendente con una retribuzione lorda superiore al beneficio economico spettante;
  • a coloro che percepiscono il reddito di cittadinanza;
  • a coloro che hanno usufruito/usufruiscono di altre forme di sostegno del reddito previste dal Governo per l'emergenza Covid-19.
 
Le domande vanno presentate esclusivamente online nel sito dell'INPS, a partire dal 7 aprile ed  entro il 30 aprile 2021 oppure presso i centri CAF.


 

Categorie Evidenza
torna all'inizio del contenuto